Tra libertà e rigore: fare ricerca con le griglie di repertorio

Tra libertà e rigore:

fare ricerca con le griglie di repertorio

Mentre preparo un questionario per la ricerca, come faccio a salvaguardare la libertà di chi vi partecipa? E se il mio questionario o il mio strumento, per come sono costruiti, mettono l’altro nella condizione di dirmi solo quello che io ho già in mente in qualità di ricercatore? Queste sono solo alcune delle domande che toccano la pratica e l’etica del ricercatore nell’atto di scegliere i suoi strumenti di ricerca. Una delle differenze principali tra le griglie di repertorio e i normali test psicometrici risiede nel fatto di lasciare al soggetto della propria ricerca la possibilità di esprimere liberamente i propri significati personali senza che gli sia richiesto di “pronunciarsi” su scale di significato altrui, predefinite a tavolino dal ricercatore. Questo aspetto è ciò che fa delle griglie uno strumento “libero”, la cui libertà spesso può disorientare il ricercatore stesso che si avvicina a tale strumento per la prima volta. Proprio a salvaguardia di tale “libertà”, questo strumento richiede al ricercatore una preparazione rigorosa che permetta di affiancare allo strumento stesso modalità di analisi precise e articolate, anche avvalendosi dell’ausilio di strumenti quantitativi. 

Presentazione

L’edizione 2019 di “allaRicerca” propone un corso strutturato in tre incontri con lo scopo di fornire gli elementi di comprensione e applicazione delle griglie di repertorio (Kelly, 1955) nel contesto della ricerca. Il corso si rivolge a studenti di psicologia, ricercatori, psicologi e psicoterapeuti (massimo 20 partecipanti). Gli incontri si terranno nella sede dell’Institute of Constructivist Psychology in via Martiri della Libertà 13 a Padova.

Appuntamenti

COM’E’ FATTO LO STRUMENTO? Fondamenti, possibilità, limiti, costruzione e applicazione

• Perché mi può essere utile utilizzare le griglie di repertorio in una ricerca?

• Quali sono i presupposti dello strumento e come si possono accordare con ciò che io intendo fare con la mia ricerca?

• Praticamente, come posso strutturare e costruire la griglia in funzione di un dato tema di ricerca che mi interessa?

• Come conduco un’intervista con i partecipanti alla mia ricerca utilizzando le griglie?

14 marzo 2019 h 18.00-20.00      Dott. Vito Stoppa

 

COME ANALIZZO I RISULTATI? –parte 1-

• In quanti e quali modi posso analizzare i risultati derivanti dalla compilazione delle griglie?

• Quali indici statistici possono essermi utili?

28 marzo 2019 h 18.00-20.00         Dott. Luca Pezzullo

 

COME ANALIZZO I RISULTATI? –parte 2-

• Come posso confrontare le griglie compilate da un gruppo di partecipanti?

• Quali software possono aiutarmi nel lavoro di analisi delle griglie e come reperirli?

4 aprile 2019 h 18.00-20.00           Dott. Luca Pezzullo

 

Modalità di iscrizione

Il corso è gratuito, ma viene richiesta la presenza a tutti e tre gli incontri. E’ necessaria la prenotazione inviando un’email a [email protected]