Giovedì 29 Novembre 2012 dalle ore 18.00 alle 21.00 presso la sede ICP, la Sezione Alumni della Società Costruttivista Italiana (SCI) dà appuntamento agli studenti ed ex studenti della Scuola di Psicoterapia Costuttivista dell'ICP per sperimentare un Open Space Technology sul tema:

“COME POSSIAMO TRASFORMARE LA ‘SEZIONE ALUMNI’ IN UNO STRUMENTO UTILE E CREATIVO PER NOI E LA NOSTRA PROFESSIONE?”

Facilitatrice: Alessandra Viviani, Psicologa-Psicoterapeuta diplomata ICP

L’Open Space Technology (OST): un “non convegno”
In un Open Space Technology non ci sono relatori né programmi definiti. Manca un tavolo di presidenza e non è previsto un microfono per dare voce a poche persone, mentre molte altre, sprofondate in poltrona, ascoltano passivamente gli interventi. Pioniere dell’OST è Harrison Owen, che nel corso della sua esperienza di organizzatore di conferenze ha notato come le persone si confrontino con molto più entusiasmo durante il coffee break che non nelle fasi di lavoro. È giunto quindi a considerare l’ipotesi di strutturare un’intera conferenza in modo che i partecipanti si sentano liberi di proporre gli argomenti e di discuterli solo se interessati ad essi. L’obiettivo dell’ OST è quello di aprire uno spazio di discussione legato al tema centrale. Prende spunto quindi da un argomento definito, concreto e ricco di sfaccettature, e chiama a discutere intorno ad esso tutti coloro che si ritiene siano realmente interessati ad affrontarlo offrendo il contributo delle loro competenze. Lo consideriamo una modalità costruttivista di sperimentare il gruppo.

Il metodo di lavoro è libero, ma si basa comunque su quattro “principi”:

  •     Chiunque venga, è la persona giusta – (libera scelta di esserci)
  •     Qualsiasi cosa accada è l’unica che poteva accadere (fiducia nel gruppo)
  •     In qualsiasi momento cominci, è il momento giusto (fiducia nella creativitá)
  •     Quando è finita è finita

 Venite e lasciatevi sorprendere!

Per info e iscrizioni (entro il 22/11): [email protected]

Per creare l’atmosfera da coffee break, sono ben accette vettovaglie e bevande

Iscriviti alla newsletter di ICP-Italia.it

@
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni